Il nuovo documento illustrato dal Premier Giuseppe Conte nella serata di domenica 26 aprile, introduce le nuove linee guida che proietteranno i cittadini italiani alle porte della tanto attesa fase 2 (Periodo di emergenza sanitaria da COVID-19).

Per lo sport, cosa è cambiato?
Dal 4 maggio (per le successive due settimane), si allenteranno alcune restrizioni che hanno accompagnato gli sportivi in questo periodo.

ART.1 (estratto).
Le attività sportive e motorie – sempre all’aperto e con possibile accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti – saranno consentite anche lontano dalla propria abitazione, ma rispettando le misure di sicurezza emanate dal Governo (da 1 a 2 metri in relazione all’intensità dell’attività praticata). Saranno riaperti i parchi e le ville comunali, a patto che le singole amministrazioni territoriali prevedano l’ausilio di strumenti per controllarne gli accessi; sarà cura dei sindaci chiudere le strutture nel caso in cui le misure di prevenzione non potranno essere attuate. Ripartiranno gli sport individuali, ma soltanto a porte chiuse e per gli atleti professionisti e non professionisti – ovvero di interesse nazionale (secondo liste emanate dal CONI, CIP e dalle Federazioni Sportive), dal 18 maggio – stesse modalità degli sport singoli – riapertura anche per gli sport di squadra.

Restano sospesi gli eventi sportivi di ogni ordine e disciplina svolti in luoghi pubblici o privati. Vietate anche le attività ludiche o ricreative all’aperto e confermata la chiusura degli impianti sciistici.

Sospese anche le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali (fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi.

CLICCA QUI per prendere visione del documento ufficiale e completo (Fonte: ANSA).

Grazie per l’attenzione, appuntamento al prossimo articolo.

Ti piace questo articolo? Condividilo adesso:

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *